Il BenQ W750, un videoproiettore che porta i geni del marchio

Quando sei stanco di vedere il tuo Blu-ray su uno schermo così grande, l’unico modo per avere una vera camera oscura, e a meno che tu non sia un milionario che se lo può permettere, è comprare un videoproiettore. Una volta presa la decisione e definito il budget, la parte più difficile è trovare la strada attraverso la pletora di offerte.

BenQ, un marchio che si distingue
Nonostante la creazione relativamente recente del marchio, che risale al 2001, BenQ è una filiale dell’Acer taiwanese, che è diventata indipendente ed è diventata un attore chiave del settore. Ha quindi geni forti e una garanzia di competenza nel campo dei prodotti mediatici.

Uno dei migliori videoproiettori in termini di rapporto qualità/prezzo è senza contesto il BenQ W750 che per meno di 500€ offre tutto ciò che si può desiderare per il proprio home cinema privato.

Immersione totale nella proiezione
La diagonale dello schermo può essere fino a 7,5 m con una risoluzione di 1280 x 720p. La p è importante perché specifica che l’immagine non è interlacciata come in 720i o 1080i, quindi molto più liscia e con una migliore profondità di campo.

Questo significa che vi sentirete come se steste tenendo tra le braccia Meryl Streep o Robert Redford mentre guardate il Blue-ray di “Out of Africa”.

Sveglia il regista che è in te

HDMI (2 prese), Audio in e out con altoparlante da 10W e USB offre tutte le possibilità per guardare i vostri video con la famiglia o con gli amici. Attenzione, però, ai critici assassini dei gelosi!

Blue-ray, 3D, giochi per la famiglia a casa o con gli amici
Per parafrasare una famosa pubblicità degli anni ’80 “Touty rikiki ma cespuglio duro”. Giudicate voi stessi, 2,6 Kg per la dimensione di una cartella da tavolo, con un consumo massimo di 275 W (dite ai vostri amici se sono vicini ai loro soldi). Un vero portatile per andare a divertirsi e giocare con gli amici.

Che piacere anche nelle serate karaoke filmare se stessi e giocare dal vivo su un grande schermo davanti ai vostri ammiratori (se volete i 7,5 m di diagonale potreste dover spingere i muri!!!!).

Economico da acquistare e utilizzare
Oltre a queste qualità visive, il BenQ W750, con il suo rapporto di contrasto mozzafiato di 13.000:1 e la luminosità di 2.500 lumen, è anche particolarmente economico per il nostro prezioso denaro.

Il suo basso consumo energetico al 100% di potenza della lampada è dovuto alla riuscita combinazione tra la nuova tecnologia Image-Care di Philips e la Smart Eco di BenQ. Quest’ultima rileva l’assenza di una sorgente video e riduce automaticamente la potenza, aumentando così la durata della lampada (da 4000 a 6500 ore).

Se vuoi informarti su modelli simili, leggi i nostri articoli sul confronto tra Optoma Hd141x e Hd142x, sui proiettori Full HD e sul BenQ W750.

Uno strumento di intrattenimento… e di lavoro per i nomadi
Il BenQ W750 è il compagno perfetto per i nomadi. Che sia per l’intrattenimento con gli amici, ma anche per attività professionali dove può essere necessario fare proiezioni davanti a un pubblico numeroso.

È qui che il peso, le dimensioni, l’eccezionale diagonale dello schermo e la piena connettività fanno la differenza.

Cosa pensano gli altri utenti?
Il W750 è un modello abbastanza recente e quindi ha solo 4 commenti ma ottiene un punteggio di 4,8/5. Sono pronto a scommettere che presto ci saranno altre recensioni.

2%
BenQ MS527 Videoproiettore...
243 Recensioni
BenQ MS527 Videoproiettore...
  • Proiettore DLP, SVGA, 3D via HDMI
  • Luminosità 3300 Ansi, Contrasto 13.000:1
  • Durata Lampada fino a 10.000 ore in modalità LampSave Mode
  • Tecnologia SmartECO per consumi elettrici contenuti
  • Telecomando con batterie, Cavo alimentazione, Quick Start Guide, Garanzia,...